Carnevale di Fornesighe (Gnaga e Volti lignei) solitamente la prima domenica di febbraio



un carnevale tipico di montagna, si svolge nella prima settimana di febbraio a Fornesighe, il paese zoldano appena sotto al Passo Cibiana.
una manifestazione tipica che ha avuto origine alla fine del 1800. La domenica avviene il corteo mascherato costituito di antiche e tradizionali maschere capeggiato dal Matazin e seguito dalla Gnaga, al Compare, al Coco, al Nuiz e la Nuiza, i sonador e al Vege.
La maschera pi rappresentativa e da cui prende il nome tutta la manifestazione la Gnaga: personaggio tipico zoldano avente doppio corpo ma realizzato in modo tale da ingannare perch non possibile distinguere le parti vive della persona da quelle aggiuntive.Il protagonista si infila in una gerla senza fondo, alla quale, viene aggiunto sulla parte anteriore un finto busto di donna con le braccia. Le gambe sono coperte da una gonna, ha un vecchio cappotto, un cappello ed il viso coperto da un volto in legno. Il risultato una donna che porta un vecchio dentro la gerla!!!
Durante questo carnevale avviene la rassegna dei volti lignei ovvero un concorso di maschere di legno intagliato. Il tema che gli artisti concorrenti devono seguire ogni anno diverso, alla fine una giuria di esperti valuta le realizzazioni e ne decreta il vincitore. Le maschere vengono esposte durante tutta la manifestazione ed in ogni sobborgo del paese c un artista che ne realizza una per dimostrazione. La festa coinvolge tutta la vallata ed i paesi limitrofi contaggiando tutti con allegria e voglia di stare assieme...
CARNEVALE !!!